NEVE “La terza Sinfonia”

Area oggetto di intervento: Parete dell’ostello cittadino “Il Castagno”

Descrizione:
L’opera si ispira al Terzo movimento della Terza Sinfonia del compositore tedesco Joachim Raff, dove descrive le Driadi mentre danzano. Attraverso una raffigurazione realistica di queste ninfe degli alberi, l’artista esalta la Natura del luogo nel suo incanto.
Come queste ninfe per gli alberi, così anche l’opera incarna la forza e il rigoglio culturale per il territorio, ed è simbolicamente affiancata all’ostello “Il Castagno”, come a voler sottolineare la connessione con la Natura anche nella toponimia delle iniziative del luogo in un gioco di rimandi e rispecchiamenti metaforici, che danno continuità tra l’opera e la sua cornice.

Tecniche: Pittura con vernice spray su parete

Materiali: Vernice spray

Bio

Considerato uno degli esponenti più rinomati del neomuralismo in Italia, NEVE (classe 1986), ha dipinto a mano libera muri iperrealistici di titaniche dimensioni in tutta Europa e ha esposto opere ovunque nel mondo. La sua attitudine alla ricerca, si esprime nello sperimentare svariate tecniche e linguaggi artistici, che si incontrano nel connubio tra arte urbana e classicismo estetico, attraverso l’uso caratteristico del figurativo come mezzo di espressione e dello sfondo nero, che gli consente di rappresentare solo la luce. Dal graffitismo alla street art, dalla performance concettuale all’accademismo classicista, Neve potenzia la sua capacità espressiva con il neomuralismo, realizzando imponenti interventi murali in stile iperrealistico, con una incredibile tecnica nell’utilizzo dello spray.

© Resistenza Street Art Gallery – All Rights Reserved.